Regolo comune (Regulus regulus) (Linnaeus, 1758) .

 

Foto e testi di Andreas Bossi ©

Immagine tagliata e ridotta cliccando sull'immagine si vede nella sua composizione originale.
Cliccando sul nome del fotografo si accede alle sue foto del nostro forum.

Il regolo comune (Regulus regulus) - Foto di Andreas Bossi ©

 

Il regolo comune (Regulus regulus)  Dell'ordine dei Regulidi, una famiglia di uccelli appartenenti all'ordine dei Passeriformi (Silviidi). Sono uccellini minuti (9cm circa con un peso di non più di 5-7gr.)  molto diffusi in nord Europa e presenti anche nel centro durante la stagione del passo.  L’habitat d’elezione è costituito da peccete mature, abetine d’altitudine, boschi misti di Faggio e Abete rosso e alle quote più elevate in lariceti radi. Nidifica a basse densità anche in parchi ove siano presenti grandi conifere. Si cibano di insetti che cerca tra i rami in un continuo e irrefrenabile movimento. Il loro piumaggio, molto morbido e minuto si caratterizza per la colorazione, sottile, gialla bordata di nero del capo e le ali presentano delle bande bianche. Il corpo è di colore oliva brillante  con le parti inferiori da paglierine a verdastre. Il becco è sottile e nero come l'occhio che ha una mascherina poco più chiara. Il loro richiamo è sorprendentemente udibile anche a grandi distanze. È l'uccello più piccolo d'Europa. Il suo nido, sospeso, a cupola è fatto di erbe, ragnatele e muschio riceve da 7 fino a 10 uova (occasionalmente anche 13) che vengono incubate dalla femmina per 14-17 giorni.
I piccoli vengono allevati da entrambi i genitori per circa 16-21 giorni e non presentano la cresta colorata.
È possibile confonderlo con :
Il Fiorrancino (Regulus ignicapilla), il quale presenta una stria bianca sopra e una nera attraverso l'occhio.


Un soggetto che è assai difficile da fotografare con la nostra tecnica per la sua maledetta abitudine di non stare mai fermo e di muoversi ad una velocità che mette in crisi la messa a fuoco manuale. Sono oramai due anni che lo noto nel mio giardino durante la stagione invernale e nei primi mesi di primavera ma non ero mai riuscito a riprenderlo anche perché risulta sempre coperto dai rami. Era diventato oramai un ossessione e mi stavo arrendendo.
Ma la fortuna aiuta chi persevera e avendo MOLTO PERSEVERATO sono stato MOLTO FORTUNATO. Infatti si tratta di un insieme di situazioni assai casuali e fortunose che mi hanno consentito questo scatto come quello he c'è nella galleria di immagini del nostro forum (LINK). La differenza è che questo è stato fatto con il Kowa ad una distanza maggiore.
Mi stavo recando in giardino a prendere un poca di legna per la stufa quando noto il regolo che si muoveva irrefrenabile sopra la mia testa. Lascio tutto quello che avevo in mano e mi precipito a casa per prendere il digiscoping che aveva già montata la Olympus E-420 con la quale preparavo dei test. La giornata era piovosa e non speravo in un grande risultato ma volli insistere comunque. Ecco che mi precipito di nuovo in giardino e proprio in quel momento si apre uno spiraglio di sole dalle nere nubi. Pochi scatti alla ricerca del soggetto e della sua messa a fuoco e grande trepidazione.
La fortuna mi ha assistito.
Devo dire che ho scattato poche immagini ma grazie alla sua irrefrenabilità sono tutte diverse e interessanti.

Foto scattata con la Olympus E-420 montata direttamente con anello T2. La focale finale è di un 2000mm F/9 e il soggetto è a circa 20m. L'immagine è un leggero crop.



Mini guide

Introduzione ● - Introduzione al digiscoping
Digiscoping con la reflex
● - Il Binocolo breve guida alla scelta.
● -
Il treppiede e la testa  breve guida
alla scelta.

● - Chiarimenti e semplici indicazioni

una mini guida
● - Tre oculari ed un cannocchiale  un mini test o un gioco?
● - Digiscoping in notturna  Le esperienze e i consigli di un nostro amico.
● - Oculari - e non solo  
Un tentativo di semplificare la scelta e la conoscenza dei dati per conoscere il miglior oculare  da abbinare alla macchina fotografica e al suo obiettivo

Dati dello scatto

Ordine Regulidi
Famiglia Sylviidae
Scientifico Regulus regulus
   
   
Inglese Goldcrest
Tedesco Wintergoldhähnchen
Spagnolo Reyezuelo Sencillo
Francese Roitelet huppé
Giapponese kikuitadaki
Portoghese Estrelinha-de-poupa
Svedese Kungsfågel
Cannocchiale Kowa TSN-883 Prominar
Oculare TSN-PZ + T2
Macchina Olympus E-420
Tempi 1/1000
Diaframma f. 9
ISO 200
Distanza 30 m.
Esposizione spot
Cavalletto si
Mimetismo no
Photoshop si - M.Contrasto crop
Plug-in Neat image
Luogo Pruneta - San Godenzo(Fi)
Data 06/01/2009 14:04
Meteo Pioggia  Finestra di sole