Ricerca avanzata
Utenti registrati
Nome utente:

Password:

Log in automatico alla prossima visita

» Password dimenticata
» Registrazione
Immagine casuale

GIOVANE CAMOSCIO
GIOVANE CAMOSCIO
Commenti: 3
Luciano Bertol

28.02.2021, 13:53




Immagine precedente:
La mia attrezzatura  
 Immagine succesiva:
la mia atrezzatura 1°

LEICA TELEVID 77 APO + DCL 28
LEICA TELEVID 77 APO + DCL 28

            

LEICA TELEVID 77 APO + DCL 28
Descrizione: Avevo provato a scattare qualche foto a mano con lo zoom 20-60 x ma mi sono subito accorto che non era così luminoso per la fotografia, anche se molto nitido. Mi sono quindi fatto fare un raccordo per unire l’oculare DCL 28 al corpo del Leica Televid 77. Per la cronaca costruire un raccordo a tre razze , contrariamente a quanto potessi pensare, è molto più complesso di un raccordo a vite, di conseguenza almeno due ore e mezza di lavorazione ed un costo che non può essere inferiore a 50/60 € per un pezzetto di alluminio. Comunque il raccordo è venuto perfetto, nessun tipo di gioco e soprattutto nessun tipo di problema nella messa a fuoco. Dal punto di vista della funzionalità il DCL è forse anche meglio dello zoom perché molto corto e l’altezza dell’oculare è pari a quella delle manopole di messa a fuoco, per questo si riesce facilmente a centrare il soggetto collimando dall’oculare verso il tubo del telescopio senza necessita di complessi sistemi di puntamento.
L’angolo del DCL è superiore a 70° quindi la visione è veramente grandangolare ma gli ingrandimenti non sono superi a 18 circa.
Ingrandimenti Leica+DCL= Focale Leica 440 mm/ Focale DCL 28 24 mm= 440/24= 18,33
Dopo il raccordo, per poter fotografare decentemente e non a mano, ho acquistato su E-bay un adattatore universale http://stores.ebay.it/Mikes-Camera-Accessories
, sembra pratico e compatto, unico difetto è che risulta impossibile ruotare la fotocamera rapidamente, bisogna svitare e riposizionarla nella posizione desiderata.
Tutto sommato però mi sembra un sistema pratico, economico e soprattutto efficace.
Tra le altre cose si avvita direttamente al tubo aggiuntivo della mia fotocamera Fuji E900.
Sto comunque aspettando un altro raccordo del tipo Reuco spagnolo, con un tubo molto più lungo e quindi più stabile. http://www.srb-griturn.com/index.asp
Le impressioni sul campo sono complessivamente di grande facilità di utilizzo.
Peso e compattezza sono contenuti,anche se il Televid 77 APO è piuttosto pesante (mi sembra 1,8 Kg). Proprio per la compattezza d’insieme la fotocamera non sbilancia il telescopio, questo grazie alle ridotte dimensioni dell’oculare che mantiene il baricentro più o meno nella posizione originaria. La fotocamera E900 pesa meno dello zoom 20-60X!!!
In termini fotografici il vantaggio dato dal DCL 28 è enorme, si guadagnano 100/200 iso e qualche spot, a scapito però di un ingrandimento abbastanza contenuto. Rispetto l’ottica Leica però il DCL 28 risente di un decadimento marginale dell’immagine (sfuocatura) che tutto sommato è accettabile visto il nostro ristretto campo d’azione che si concentra nelle porzioni centrali.
La messa a fuoco macro-micrometrica poi fa veramente la differenza. Con questo sistema i tempi si riducono notevolmente e si riesce ad avere qualche margine in più per eseguire un scatto accettabile.
Ultima osservazione da fare per il Leica Televid 77 è che la piastra di bilanciamento è limitata nel suo utilizzo perché la slitta è impedita nel suo scorrimento in avanti dallo stesso telescopio che nella parte dei prismi scende sotto la quota del supporto.
Parole Chiave: LEICA, TELEVID, 77, APO, DCL, 28
Data: 30.11.2008 15:35
Click ricevuti: 4220
Downloads: 0
Valutazione: 0.00 (0 Voto(i))
Dimensione file: 195.1 KB
Inserita da: Alessandro Ceola

Autore: Commento:
andreasbossi
Amministratore

Utente iscitto dal: 19.06.2008
Commenti: 1777
Ottimo lavoro

Ottimo lavoro e ottima presentazione. Penso che con l'altro adapter ti troverai meglio anche se quello è solo per lo zoom. Vero?
Una domanda: quando dici "..... risente di un decadimento marginale dell’immagine (sfuocatura) che tutto sommato è accettabile vi...." intendi che lo noti ad occhio ma nelle foto non compare?
Per poter avere un migliore bilanciamento ti devi fare un oggetto come questo della terza immagine (il primo della seconda fila)
http://www.acctiver.com/da3-universalhalterungssystem/
Perché è una caratteristica (difetto) sia del Leica che delloswarovski AT.
A questo link ti ho messo il manuale delle istruzioni del tuo cannocchiale. Se non lo hai
http://www.digiscopingitalia.it/download/Televid%2077%20Istruzioni%20per%20l%20uso_it.pdf
30.11.2008 17:09 Offline andreasbossi abossi at digiscopingitalia.it http://www.digiscopingitalia.it



Immagine precedente:
La mia attrezzatura  
 Immagine succesiva:
la mia atrezzatura 1°

 

Centro ottico San Marco

Copyright © 2008 Digiscopingitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.
Le immagini sono di proprietà dei loro autori e non possono essere utilizzate senza il loro espresso consenso.

RSS Feed: LEICA TELEVID 77 APO + DCL 28 (Commenti)