Ricerca avanzata
Utenti registrati
Nome utente:

Password:

Log in automatico alla prossima visita

» Password dimenticata
» Registrazione
Immagine casuale

PRINCIPALI OASI IN ITALIA
PRINCIPALI OASI IN ITALIA
Commenti: 1
Alessandro Ceola

12.12.2017, 20:54




Immagine precedente:
Sentimenti  
 Immagine succesiva:
posso tornare a dormire

la rivincita.
la rivincita.

            

la rivincita.
Descrizione: L'altro scatto è stato il frutto della mia ricerca verso la lepre..,mentre questo è la lepre che si avvicina a me.....,in un cresendo di primi piani ,man mano che la distanza si riduceva. I 1° piano nn mi piace e così metto il classico taglio intero. mi pare che qui ho pizzicato anche quell'ultimo centimetro...... - - - Specie: lepre selvatica
Cannocchiale: airy 80 apo
Oculare: anello T2 e duplicatore 2x
Fotocamera: olympus omd10
Adapter:
Tempi :
Diaframma :
ISO:
Distanza:
Esposizione: program
Cavalletto e testa: bilora prof e manfrotto mvh502ah
Mimetismo: mimetica tra arbusto
Programma di elaborazione immagine e filtri:ltr5 e cs6
Luogo: dolina carsica - monrupino - Ts
Data e ora:
Meteo:sereno
Parole Chiave: lepre, selvatica
Data: 07.07.2015 22:32
Click ricevuti: 796
Downloads: 0
Valutazione: 0.00 (0 Voto(i))
Dimensione file: 193.1 KB
Inserita da: savinimages

IPTC Info
Intestazione: OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Autore: Savinimages
Data creazione: 28.06.2015
Informazioni sul Copyright: Stefano Savini

EXIF Info
Make: OLYMPUS IMAGING CORP.
Model: E-M10
Exposure time: 1/40
ISO speed: 200
Date created: 28.06.2015 08:03:30

Autore: Commento:
claudio0662
Membro

Utente iscitto dal: 25.08.2008
Commenti: 2380
1/40

Certo che con i tempi di scatto non hai proprio esagerato, non vorrai provarci anche a 1/10!!!
A parte gli scherzi, i cm li hai guadagnati tutti.
08.07.2015 23:17 Offline claudio0662
savinimages
Membro

Utente iscitto dal: 13.11.2009
Commenti: 1401
program

le ultime foto le ho fatte tutte in program...,strano ma funziona molto bene anche nelle luci miste...,poi se serve una girata di ruota e ho il sovra o il sottoesposto...., niente male x un veloce controllo.
09.07.2015 02:56 Offline savinimages savinimages at libero.it
dante dalla
Membro

Utente iscitto dal: 15.11.2010
Commenti: 932
Secondo me

hai gestito la fotocamera al meglio... In situazioni che lo consentono, (anche la lelpre, quando vuole, ad immobilità non scherza....), vale sempre la pena tentare scatti con tempi lunghi a favore di un basso valore ISO. Se va fatta bene, lo scatto ci guadagna tanto, poi forse io ragiono ancora molto con il metro di valutazione della compatta, però queste ultime due foto ne sono la riprova...
Altra bella foto!
09.07.2015 07:57 Offline dante dalla ombra.1967 at alice.it
andreasbossi
Amministratore

Utente iscitto dal: 19.06.2008
Commenti: 1744
Si

Il tempo ti ha lasciato mossa la zampa ma occhio e testa hanno una ottima definizione.
Il colore e la sua grande profondità lascia intendere la buona qualità del sensore e dell'insieme macchina-ottica.
Penso, dai miei test, che il sistema di misurazione automatica dell'Olympus sia all'altezza di quello della Nikon D7100 e, anche a me, ha sempre dato risultati ottimi se non migliori di quello che immaginavo durante lo scatto.
Devi ammettere che sia Olympus che Panasonic hanno fatto un ottimo lavoro sulla gestione del rumore.
A questo punto sono, siamo, curiosi di veere anche come è venuto il primo piano.
11.07.2015 12:46 Offline andreasbossi abossi at digiscopingitalia.it http://www.digiscopingitalia.it
savinimages
Membro

Utente iscitto dal: 13.11.2009
Commenti: 1401
Ammetto....,ammetto

Certo Andreas...,nn solo ammetto ma addirittura confermo la bontà del lavoro di olympus....,anche se il m4\3 nn può competere coi sensori grandi ( ff ) in termini di qualità su stampa.
13.07.2015 22:02 Offline savinimages savinimages at libero.it



Immagine precedente:
Sentimenti  
 Immagine succesiva:
posso tornare a dormire

 

Centro ottico San Marco

Copyright © 2008 Digiscopingitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.
Le immagini sono di proprietà dei loro autori e non possono essere utilizzate senza il loro espresso consenso.

RSS Feed: la rivincita. (Commenti)